Dati tecnici

  • Kraus
  • Min. 80 x 100mm
    Max. 500 x 350mm

  • 60m/min – senza stampa 150m/min

  • Ciclica o continua

  • Motore Servo ad alta precisione

  • PLC con adeguate interfacce

  • Il convogliatore ad aspirazione può essere equipaggiato con un regolatore elettrico in altezza opzionale
    A fine linea è possibile anche inserire una unità di raccolta in uscita

    Controllo foglio doppio: in versione elettro-meccanico o ad ultrasuoni

    Autocaricatore: 500mm - 3000mm in sezioni da 500mm con o senza magazzino verticale
    Display/segnali luminosi: display ottico con colori vari o segnali acustici

Scarica
la scheda prodotto

Applicazione 

La soluzione FK Codingline consente di codificare ed etichettare con un codice unico e sistema di stampa a getto d’inchiostro le scatole piegate. La macchina è stata configurata con un astuccio dedicato soprattutto ad un uso farmaceutico.
La macchina consiste in alimentatore a frizione, convogliatore vacuum, unità di scarto con scatola di raccolta ed uscita a squame integrata. 

Vantaggio 

Il breve tempo necessario all’avviamento e il design modulare rendono la macchina versatile ed economica nel suo utilizzo consentendo svariati metodi di etichettatura.
La linea di stampa, con binari aspirazione facilmente regolabili, è in grado di gestire un’ampia gamma di formati. 

Descrizione funzionamento 

L’alimentatore a frizione JoKer, posizionato frontalmente, alimenta i prodotti in modo affidabile sul convogliatore ad aspirazione. A seguire il convogliatore vacuum trasporta le scatole di cartone, sia stese che aperte o già incollate. Il sistema vacuum permette poi ai prodotti di rimanere stesi liberamente sul convogliatore, da cui possono essere stampati o etichettati ovunque lo si desideri. Il sistema di stampa etichetta quindi le scatole piegate con un sistema di video camera che viene utilizzato per il controllo del codice e per la relativa gestione nel sistema dati. Qualora la videocamera non legga il prodotto come “corretto”, il sistema genera automaticamente un impulso nell’unità di scarto e il prodotto difettoso viene scaricato verticalmente in un cartone speciale di raccolta. I prodotti vengono infine trasferiti all’uscita a squame per essere prelevati manualmente. 

Hai bisogno di maggiori informazioni per questo prodotto?